Italian

XI MARCIA INTERNAZIONALE PER LA LIBERTA’ DELLE MINORANZE E DEI POPOLI OPPRESSI

SABATO 13 OTTOBRE 2018 ore 15

Campagnano Romano
dalla piazza del Comune al Santuario della Madonna del Sorbo

Centinaia di milioni di cittadini nel mondo sono privati dei diritti fondamentali, con l’indifferenza delle istituzioni internazionali che non danno alla difesa dei Diritti Umani la giusta priorità nelle scelte di politica internazionale, subordinate a criteri economici e di convenienza politica.

Per denunciare la situazione dei Diritti Umani negati in più di un quarto dei Paesi del pianeta e che peggiora di anno in anno, Società Libera, Associazione di cultura liberale, il Comune di Campagnano Romano, i Comuni limitrofi e le Comunità dei Popoli oppressi in esilio: Venezuelani, Tibetani, Uyghuri, Cambogiani, Iraniani, Kurdi, Laotiani, Siriani, Harratin, Vietnamiti, Armeni, Mongoli, intendendo scuotere l’opinione pubblica occidentale, marceranno, silenziosamente, lungo un tratto della Via Francigena.

Particolare centralità sarà attribuita alla questione della persecuzione delle comunità cristiane di fronte alle reazioni poco incisive delle istituzioni, anche ecclesiastiche.
La Marcia sottolinea il nodo simbolico in cui si intrecciano la Libertà dei Popoli e il ruolo storico avuto nei secoli dalla Via Francigena, come cammino di comunanza e libertà. L’evento terminerà al Santuario della Madonna del Sorbo, dove prenderanno la parola i rappresentanti delle diverse Comunità, dei Comuni e delle organizzazioni partecipanti.

.

Marciamo sulla Via Francigena
per la Libertà dei Popoli Oppressi

pdf_download